1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (2 Votes)

facciamo-due-conti

 

110 sono i milioni di Lire che demmo in acconto per l'acquisto dell'immobile tra il 93 e il 94

95 era il 1995 quando, resici conto che l'immobile era irregolare, chiedemmo i soldi indietro ma ricevendo solo minacce, fummo costretti ad adire causa alla società costruttrice

4 era il 2004 quando la prima sentenza fu emessa con il presupposto errato che la società avesse chiesto la certificazione di abilità e invece non aveva regolarizzato neanche la richiesta di condono

4 era sempre il 2004 quando Cronache di Napoli pubblicò un articolo sulla nostra vicenda

11 era il 2011 quando la Cassazione ha confermato che la Sentenza di primo grado emessa il 2004 si basava su un presupposto errato ed ha dichiarato tutto il complesso immobilare abusivo

1300 sono i metri cubi realizzati più del dovuto che rendono l'intero complesso abusivo mai condonabile

7 sono i fabbricati racchiusi nella ordinanza di demolizione emessa dal Comune di Casalnuovo di Napoli il 6/7/2014 vedi documento e vedi mappa

2 sono i fabbricati tuttora in fitto come rendita dalla Curia Arcivescovile di Napoli, sebbene completamente abusivi vedi mappa

14 è il 2014 quando esce un nuovo articolo sulla nostra storia questa volta su Giornale Sentire ma, a 20 anni di distanza dalle prime denunce, stiamo ancora aspettando giustizia.

Condividi questa pagina, grazie!

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

 

Partecipa, esprimi il tuo parere su questa vicenda.

Anche tu Vittima di Malagiustizia? Unisciti a noi! L'unione fa la forza!

banner facciamo due conti

Perché questo sito?

Oltre la necessità di denuncia, spero che diffondere e documentare cosa mi sta accadendo nei Tribunali italiani possa evitare ad altri di diventare vittima dei criminali del giudiziario continua...

Autorità informate

Questa sezione potrei chiamarla "della vergogna nazionale": scopri le autorità che hanno mantenuto il silenzio complice su comportamenti criminali costruttori abusivi, ma anche di professionisti iscritti agli albi, di notai, di avvocati, C.T.U. e magistrati deviati, dal 1990 a oggi.

Media

Questa è la sezione dei coraggiosi! Quì evidenzio articoli e interviste audio/video di giornalisti che hanno sentito il dovere civico di interessarsi al mio caso. Scopri quali media hanno fin'ora supportato le mie denunce. Contattami.

Reati in corso

Omissioni, sviamento, elusione, silenzio, inerzia amministrativa e immobilità giudiziaria sono i reati preferiti dai dipendenti e Amministratori Pubblici, avvocati, C.T.U. e Magistrati, non aiutarli anche tu!