1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Sono preoccupato,

ieri ho visto un'intervista recente a Bill Gates, nella quale mi è apparso invecchiato.

Oggi Bud Spencer, la roccia delle rocce, è morto.

Anche altri che appaiono in televisione, ma anche amici e parenti, mi si presentano ogni giorno con qualche cambiamento che il passare del tempo gli impone.

Solo due cose non sono cambiate negli ultimi 26 anni, la impunità della Augustissima Arciconfraternita ed Ospedali SS. Trinità dei Pellegrini e Convalescenti e delle Opere di Religione dell'Arcidiocesi di Napoli nel conseguire profitti illeciti per oltre 100 milioni di Euro da truffe fatte realizzare alla società Del Vecchio Costruzioni S.p.A. di proprietà e presieduta e amministrata dalla coppia (nella vita e negli illeciti) Corrado Ferlaino - Patrizia Boldoni, tutti protestti da una specie di licenza di delinquere che li salvaguarda da indagini della magistratura,a nche oggi che i fatti, documentati e oggetto di provvedimenti amministrativi e sentenze ai più alti livelli della giustizia italiana, sono di dominio pubblico e la impunità dei dipendenti e amministratori pubblici, dei pubblici ufficiali (anche notai) dei magistrati e degli avvocati che, sviando o omettendo attività amministrative e giudiziarie obbligatorie, li stanno favorendo.

Sono di dominio pubblico, anche le mie proteste/denuncia contro la magistratura perchè tutt'ora non solo lascia inesplorate le mie denunce su quanto accaduto in passato ma, persino, le mie contestazioni per reati in corso, nel giudizio presso la II° Sez. Civile Corte di Appello di Napoli, Giudice dott.ssa Piscitiello (R.G. nr 2958/2011  - prossima udienza l'8 febbraio 2017) consistenti in falso sostanziale in atti giudiziari, attravesto l'attribuzione di FEDE PUBBLICA a un atto notarile del fu notaio RENATO FERRARA, ab inizio illegittimo per falsità del venditore nella dichiarazione di condono (falsità sostanziale ai fini della illegittimità del rogito conosciuta ai venditori - Del Vecchio Costruzioni S.p.A. - in quanto autori della presentazione della istanza di condono n° 2780/1995 presso il Comune di Casalnuovo di Napoli in spregio al comma 4 art. 39 legge 724/1994) reati in corso che - si badi bene - sono in continuazione e perduranza di una estorsione realizzata nei confronti miei e di mia moglie fin dal 1996 tentando, grazie all'apporto complice del notaio Nicola Capuano di Napoli) di obbligarci a intestarci un immobile soggetto alla falsità di cui sopra benchè contestavamo proprio la sua incommerciabilità.

Flagranza di reato che non si è mai interrotta perchè mai ho accettato e mai accetterò una giustizia addomesticata da sentenza di giudici che, quando non hanno dichiarato il falso, hanno fatto, come fanno i PM adesso, finta di non vedere una truffa che non è solo contro la mia famiglia ma anche ai danni di altre 100 e dell'amministrazione dello Stato.

Annotiamoci questa cosa della quale parleremo più avanti: Reati lasciati aggravarsi da diversi magistrati tuttora in servizio e in carriera.

Su tutto si sono già espressi,

accogliendo i miei ricorsi contro 2 incredibilmente omissive (quando non viziate da dolo grave dei magistrati MAURO CRISCUOLO su tutti) sentenze del Tribunale e della Corte di Appello di Napoli, rispettivamente n° 379/2004 e 1360/2005, la Suprema Corte di Cassazione, sentenza n° 7632/2011 e il TAR della Campania con sentenza n° 896/2012, decretando la validità della ordinanza di demolizione n° 12 emessa dal Comune di Casalnuovo di Napoli il 5 marzo 2012 - succeduta al diniego al condono suddetto con prot. 379/2011 - ossia il diritto/obbligo non derogabile (ma ad oggi non rivendicato dal Sindaco pro tempore presso il Comune di Casalnuovo di Napoli) di sequestrare agli enti suddetti il possesso di 350 unità immobiliari da loro fatte realizzare al duo Ferlaino -Boldoni in titale abusivismo edilizio.

Su tutti svetta, incontrestata finora, la responsabilità del confratello Monsignor Salvatore Ardesini, storico amministratore degli immobili sia per la Curia di Napoli sia per l'Arciconfraternita, il quale, benchè da anni (se non da sempre...) al corrente della illegittimità degli immobili, continua a percepirne i frutti in danno dell'ente pubblico di Casalnuovo di Napoli, ossia dello Stato italiano.

La Repubblica 26 04 2011 - Crimaldi Mattino 21 10 2011

 

Tutta questa pubblicità non è riuscita a svegliare l'interesse della intera magistratura nazionale su reati che si stanno aggravando a favore degli enti suddetti, (con grave sperpero di risorse pubbliche) ogni giorno.

Patrizia Boldoni, nota criminale, ancorchè col marito già condannata per falso in bilancio nel CRAC della SSC Calcio Napoli e oggetto di altre indagini per gravi reati anche contro lo Stato - ancora impunita per aver truffato grazie all'apporto della confraternita e col silenzio degli enti suddetti oltre la mia altre 100 famiglie per oltre 30 milioni di Euro, negli ultimi mesi è stata impalmata dal governatore PD VIncenzo De Luca prima Consigliere Regionale e poi presidente della SCABEC con, a mio giudizio, la volontà di arrivare al Senato delle Autonomie per vantare l'impunità a tali eletti attribuita dal PD.

Alla magistratura non interessa sapere chi ha corrotto chi?

Ci sarà stato uno scambio di favori incrociato tra un De Luca che doveva sfuggire a una giustizia che lo tallonava, un PD che aveva bisogno di prendere le redini in Campania e una multimilionaria criminale per conseguire tutti vantaggi in danno della giustizia e degli italiani?

Nel mio sito, dirittiviolati.it , ci sono tutti i documenti della vicenda.

Attualmente presso la Procura di Napoli ci sono gli ennesimi Pubblici Ministeri che stanno appurando se le mie denunce sono fondate, ma grazie al dott. Valter Brunetti oggi si parte da un punto fermo, la definizione del procedimento n° 40158/2014, che riassume la situazione all'11.06.2014.

Un altro PM sta valutando denunce per fatti successivi realizzati dall'Avvocato Danilo Aita e dall'Avvocato Attilio Davide, dello studio di avvocati associato Davide Attilio - Raffaele Pellegrino . Massimiliano Lubelli.

Già denunciato per estorsione, con Patrizia Boldoni e Ciro Rossi anche l'Avvocaro Roberto Morante.

 Luigi Iovino

 

Condividi questa pagina, grazie!

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

 

Partecipa, esprimi il tuo parere su questa vicenda.

Anche tu Vittima di Malagiustizia? Unisciti a noi! L'unione fa la forza!

banner facciamo due conti

Perché questo sito?

Oltre la necessità di denuncia, spero che diffondere e documentare cosa mi sta accadendo nei Tribunali italiani possa evitare ad altri di diventare vittima dei criminali del giudiziario continua...

Autorità informate

Questa sezione potrei chiamarla "della vergogna nazionale": scopri le autorità che hanno mantenuto il silenzio complice su comportamenti criminali costruttori abusivi, ma anche di professionisti iscritti agli albi, di notai, di avvocati, C.T.U. e magistrati deviati, dal 1990 a oggi.

Media

Questa è la sezione dei coraggiosi! Quì evidenzio articoli e interviste audio/video di giornalisti che hanno sentito il dovere civico di interessarsi al mio caso. Scopri quali media hanno fin'ora supportato le mie denunce. Contattami.

Reati in corso

Omissioni, sviamento, elusione, silenzio, inerzia amministrativa e immobilità giudiziaria sono i reati preferiti dai dipendenti e Amministratori Pubblici, avvocati, C.T.U. e Magistrati, non aiutarli anche tu!