1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Quale è il dovere/compito di un consulente tecnico chiamato a fare una relazione (di parte, controparte o del Tribunale):

1) Stravolgere (vedi pdf) le verità storiche e documentali per favorire chi lo ha incaricato rappresentando in modo alterato alla Corte  la vicenda che è chiamato a chiarire? noninmionome #diritto #giustizia

2) Relazionare in modo distaccato dalle parti in causa, quanto apprende dai documenti?

Se la Corte non viene messa nella possibilità di conoscere il vero emergente che dai documenti ed in rapporto al quadro normativo vigente all'epoca dei fatti, il Consulente commette reato?

Vi sottopongo la consulenza di controparte realizzata dall'Architetto Francesca Maria Thomas D'Angiout, iscritta all'Albo degli Architetti della Provincia di Napoli al n. 9152, dai suoi clienti depositata nel procedimento civile 2958/2011 (procedimento oggi conclusosi con la ns vittoria e nonostante abbia dovuto denunciare per falsa periza o intepretazione anche il CTU nominato dal Tribunale Ing. Carlo Gualdi, iscritto all'Albo degli Ingeneri della Provincia di Napoli al n. 15961).

Quest'ultimo è adesso imputato per il detto reato, che il P.M. Claudio Basso ha chiesto di archiviare senza tenere conto della riscontrabilità delle accuse mossegli e della ravvisabilità di - non dal Gualdi denunciati - reati giunti a conclusioni gravissime presso il Comune di Casalnuovo di Napoli, reati che hanno portato l'amministrazione a rilasciare Sanatorie - impossibili da rilasciare senza violare la legge -sugli edifici insanabilmente abusivi del Parco Ginestre a Via Strettola Casalnuovo (NA).

LE DOMANDE SONO:

1) Un CTU che racconta in modo inveritiero una verità documentata, e tace di falsità in istanze di condono, in presenza di evidenza di reati in corso relativi anche all'immobile sul quale sta relazionando, che ha il dovere di relazionare all'Autorità Giudiziaria che l'ha incaricato, si macchia o non si macchia di un reato?

2) Come si deve regolare nei suoi confronti l'Albo se la falsa rappresentazione del vero diventa di dominio pubblico?

La consulenza da me denunciata:

FMTDAngiout-A

FMTDAngiout-B

FMTDAngiout-C

Articoli correlati: (la decisione della Corte di Appello a noi favorevole in questo giudizio) e i motivi per cui ho dovuto denunciare anche il CTU in questo giudizio, entrambi per avere travisato fatti costituenti reato che avevano il dovere di evidenziare e denunciare ex art. 361 c.p.:

Sentenza della Corte di Appello di Napoli n. 57/2020 depositata il 09.01.2020

Falso in C.T.U. Consulente denunciato 

Condividi questa pagina, grazie!

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

 

Partecipa, esprimi il tuo parere su questa vicenda.

Anche tu Vittima di Malagiustizia? Unisciti a noi! L'unione fa la forza!

banner facciamo due conti

Perché questo sito?

Oltre la necessità di denuncia, spero che diffondere e documentare cosa mi sta accadendo nei Tribunali italiani possa evitare ad altri di diventare vittima dei criminali del giudiziario continua...

Autorità informate

Questa sezione potrei chiamarla "della vergogna nazionale": scopri le autorità che hanno mantenuto il silenzio complice su comportamenti criminali costruttori abusivi, ma anche di professionisti iscritti agli albi, di notai, di avvocati, C.T.U. e magistrati deviati, dal 1990 a oggi.

Media

Questa è la sezione dei coraggiosi! Quì evidenzio articoli e interviste audio/video di giornalisti che hanno sentito il dovere civico di interessarsi al mio caso. Scopri quali media hanno fin'ora supportato le mie denunce. Contattami.

Reati in corso

Omissioni, sviamento, elusione, silenzio, inerzia amministrativa e immobilità giudiziaria sono i reati preferiti dai dipendenti e Amministratori Pubblici, avvocati, C.T.U. e Magistrati, non aiutarli anche tu!