1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.00 (1 Vote)

Gent.mo dott. Giovanni Colangelo,

sono oramai diversi giorni che alla Sua pregiatissima attenzione giace una istanza di ascolto che la Dott.ssa Vitulli, dirigente del Commissariato presso il Tribunale di Napoli mi ha assicurato averle consegnato di persona, forse presso la sua segreteria.

sono oramai diveri giorni che in mia presenza l'Avv.to Raffaele Leone, serio e stimato professionista con oltre 40 anni di carriera premiata di recente, ha dichiarato alla dirigente Vitulli di essere pronto a cpntrofirmare una mia nuova denuncia per estorsione in corso, posta in essere da alcuni soggettti su mandato di altri, i cui nomi sono già noti da un decennio alla Procura della Repubblica di Napoli, per averli già denunciati io stesso con mia moglie il 27.08.2004, dal quale esposto, denuncia e querela fu aperto, e poi inopinatamente chiuso senza indagare dal P.M. Dott.ssa Annamaria Lucchetta il procedimento R.G.N.R. n. 45579/2004, eludendo la mia domanda di giustizia trascurando il dettagliato, circostanziato e nominativo resoconto di truffe, ffrodi processuali ed estorsione posti in essere da incaricati da Patrizia Boldoni, nata a Napoli il 27.12.1950, all'epoca coniuge dell'Ing. Corrado Ferlaino, oggi con lei indagato anche per associazione per delinquere, in una vicenda che lo ha visto ftentare di esterovestire, ma fittiziamente, beni poin Italia, poi fatti risultare ritornati in Italia, ma intestati ai figli della coppia nelal vita e nei reati, per 50 milioni di Euro.

Anche altre mie denunce, per fatti sempre nuovi, sono state trattate in modo da farle archiviare da un nutrito numero di persone tra Giudici, P.M. e G.I.P. in un crescendo rossiniano di partecipe distrazione se non di collusione attiva alle esigenze di impunità dei miei estorsori e del Giudice Mauro Criscuolo, che con errore o dolo, ma comunque con colpa grave mi espose ai reati che lamento, dei quali ho già elencato i nomi.

Il documento di cui sotto testimonia che siete al corrente di questo sito, ed è da quì che vi rinnovo la domanda che pongo da anni:

Chi deve mettere fine all'estorsione cui io e i miei familiarisiamo esposti dal deposito della sentenza n° 309/04 in avanti?

Grato, in fiduciosa attesa, sperando che la richiesta di cui sotto non diventi un cimelio all'indifferenza, porgo i sensi della più perfetta osservanza.

Napoli, 01.10.2014 Lettera Firmata

Luigi Iovino

Richiesta-ascolto-al-Procuratore-Colangelo

"Criminalità nel Giudiziario" Frodi, furti, corruzioni: quando il processo diventa criminogeno

 

Condividi questa pagina, grazie!

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

 

Partecipa, esprimi il tuo parere su questa vicenda.

Anche tu Vittima di Malagiustizia? Unisciti a noi! L'unione fa la forza!

banner facciamo due conti

Perché questo sito?

Oltre la necessità di denuncia, spero che diffondere e documentare cosa mi sta accadendo nei Tribunali italiani possa evitare ad altri di diventare vittima dei criminali del giudiziario continua...

Autorità informate

Questa sezione potrei chiamarla "della vergogna nazionale": scopri le autorità che hanno mantenuto il silenzio complice su comportamenti criminali costruttori abusivi, ma anche di professionisti iscritti agli albi, di notai, di avvocati, C.T.U. e magistrati deviati, dal 1990 a oggi.

Media

Questa è la sezione dei coraggiosi! Quì evidenzio articoli e interviste audio/video di giornalisti che hanno sentito il dovere civico di interessarsi al mio caso. Scopri quali media hanno fin'ora supportato le mie denunce. Contattami.

Reati in corso

Omissioni, sviamento, elusione, silenzio, inerzia amministrativa e immobilità giudiziaria sono i reati preferiti dai dipendenti e Amministratori Pubblici, avvocati, C.T.U. e Magistrati, non aiutarli anche tu!