1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Il titolo non vi tragga in inganno!

Quelli che il G.I.P. Giovanni Ariolli riferisce come "errori del Tribunale di Napoli" in realtà sono reati del Giudice Mauro Criscuolo!

Anche al dott. Ariolli piace insabbiare le denunce, in quanto ha taciuto, come aveva fatto il dott. Cucchiari prima e altri dopo (ad esempio i P.M. Pietro Giordano e Maria Teresa Gregori e il G.I.P. Alessandra Boffi) sulle prove fornite sulla falsità della Relazione depositato dall'ausiliario del giudice Criscuolo nel procedimento in Napoli 13288/98 e sulla impossibile conclusione del magistrato deviato!

Non è che che le falsità e le omissioni del Flagiello abbiano inciso granchè sulla maturazione della decisione del Dott. Criscuolo, anch'essa attestante il falso, ma certamente lo hanno inizialmente favorito facendo passare inosservata la radicale abusività dell'intero complesso, oggi accertato totalmente abusivo.

Nella disamina che il Dott. Ariolli fa, il magistrato ha comunque evidenziato, ed è quel che conta, che il Tribunale di Napoli ha sbagliato, ora bisogna solo trovare qualche avvocato e qualche magistrato onesto che gliela faccia pagare!!!

SCARICA PDF Ordinanza del 30.07.2010

SCARICA PDF Ordinanza del 31.01.2011

 Gip-Ariolli-13 07 2010-Pag 01

Gip-Ariolli-13 07 2010-Pag 02

_____________________________________________

 

Condividi questa pagina, grazie!

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

 

Partecipa, esprimi il tuo parere su questa vicenda.

Anche tu Vittima di Malagiustizia? Unisciti a noi! L'unione fa la forza!

banner facciamo due conti

Perché questo sito?

Oltre la necessità di denuncia, spero che diffondere e documentare cosa mi sta accadendo nei Tribunali italiani possa evitare ad altri di diventare vittima dei criminali del giudiziario continua...

Autorità informate

Questa sezione potrei chiamarla "della vergogna nazionale": scopri le autorità che hanno mantenuto il silenzio complice su comportamenti criminali costruttori abusivi, ma anche di professionisti iscritti agli albi, di notai, di avvocati, C.T.U. e magistrati deviati, dal 1990 a oggi.

Media

Questa è la sezione dei coraggiosi! Quì evidenzio articoli e interviste audio/video di giornalisti che hanno sentito il dovere civico di interessarsi al mio caso. Scopri quali media hanno fin'ora supportato le mie denunce. Contattami.

Reati in corso

Omissioni, sviamento, elusione, silenzio, inerzia amministrativa e immobilità giudiziaria sono i reati preferiti dai dipendenti e Amministratori Pubblici, avvocati, C.T.U. e Magistrati, non aiutarli anche tu!