1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Considerata la gravità delle mie denunce, per offrire a chi legge, spero anche magistrati, un conforto documentale non sospettabile di essere di parte, e, non volendo infierire sulla mia controparte (non c'é nè alcun bisogno) vi offro la ricostruzione dell'iter processuale fatta dalla Suprema Corte di Cassazione prima di elencare i motivi della decisione che poi, accogliendo come fondati tutti i nostri motivi di Ricorso, ha cassato la sentenza di II° grado obbligandoci a rifare l'Appello, che oggi abbiamo in corso con il procedimento R.G. 2958/12.

Naturalmente, la ricostruzione fatta dalla Corte di Cassazione è una ricostruzione asettica, che non entra nel merito dei tentativi di sviamento giudiziari posti in essere dalla nostra controparte, delel violenze che ci hanno costretto a subire con estorsione dopo avver ottenuto in favore la decisione del giudice di 1° grado mentre mancavano e mancano, e non saranno mai conseguibili i prosupposti sui quali in giudice ha fondato quella decisione in quanto il condono è stato rigettato e per gli immobile decretata la demolizione (ancorchè eseguita), il che getta un fascio di luce sul falso perpetrato dal giudice Mauro Criscuolo in 1° Grado, e apre uno scenario di sospetti per i giudici di 2° grado, che tacerono su un evidente tentativo di frode processuale consumato dalla ns controparte ancorchè foriero di risultati.

Ho sempre nutrito il sospetto che glli sviamenti processuali procurati dalla controparte non sono mai stati fondamentali nelle decisioni sbagliate dei giudici in quanto ero riuscito a denunciarli in corso d'opera, e che i magistrati hanno dovuto imporre errori propri per assicurare alla nostra controparte l'impunità che gli occorreva nel mentre gli ex coniugi Ferlaino/Boldoni (prima uniti anche dal matrimonio ed ora solo dalla associazione a delinquere con altri) potessero macchinare e porre in essere la esterovestizione fittizia dei capitali e dei beni oggi e la maxievasione fiscale oggi indagata dalla Procura di Napoli, ma solo per denuncia del MROS elvetico, altrimenti, con buona probabilità l'avrebbero fatta franca alla grande loro e i mandanti originari della costruzione abusiva di via Strettola, Casalnuovo (NA).

 

La lettura della sentenza di Cassazione n° 7632/2011, come sottolineata per evidenziare l'onestà delle nostre richieste rispetto alla disonestà delle richieste di controparte (sussumibile premettendo quanto la controparte conosceva a monte dell'inizio della contestazione giudiziaria) contsente di verificare quali intenzioni prevaricatorie ha sempre avuto la ns controparte e come, con depistaggi ha tentato di inquinare i procedimenti giudiziari, poi decisi autonomamente dai magistrati con errori determinati da loro omissione e/o volontà e non dagli atti in causa o dalle pretese della controparte.

Sentenza-7632 11-pag-3-Storia-processuale-1

Sentenza-7632 11-pag-3-Storia-processuale-2

Sentenza-7632 11-pag-3-Storia-processuale-3

Sentenza-7632 11-pag-3-Storia-processuale-4

Sentenza-7632 11-pag-3-Storia-processuale-5

Sentenza-7632 11-pag-3-Storia-processuale-6

Sentenza-7632 11-pag-3-Storia-processuale-7

Sentenza favorevole Corte Suprema di Cassazione R.G. n. 7632/211

Confessione giudiziale n. 1 - Controparte in Arbitrato 1.10.1997 c/o studio Avv. Pasquale Litterio NA dichiarò falsamente di aver chiesto l’Abitabilità al Comune di Casalnuovo!

Confessione giudiziale n. 2 - Trib. NA, Controparte dichiarò falsamente nel giudizio c/o la II Sez. Civ. R.G. n.13288/98, di aver chiesto l’Abitabilità al Comune di Casalnuovo!

Confessione giudiziale n.3 - Trib. NA, Controparte in corso del giudizio Civ. 13288/98, udienza del 30.11.1999, smentisce di aver chiesta l’Abitabilità al Comune di Casalnuovo!

Confessione giudiziale n. 4 - Trib. NA, Controparte in conclusione giudizio Civ. 13288/98 NA riconfermò la falsità inizialmente dichiarata di aver di aver chiesto l’Abitabilità al Comune di Casalnuovo!

Confessione giudiziale n° 5 - Corte di Appello c/o il Trib.le NA: Giudici scemi o collusi? A loro la scelta!

Timeline

Cronistoria, con PDF, di 25 anni di reati ai danni di Amministrazioni Pubbliche e privati..

 Denunce contro magistrati:

11.07.2014 - E' credibile questa "Giustizia"? Estorsione in corso impunita da 10 anni da Magistrati - Testimoni Avvocati del Foro di Napoli!

Conferma della denuncia presentata l'11.01.2007 contro il magistrato Dott. Mauro Criscuolo e il C.T.U. Santo Flagiello, per lo sviamento giudiziario procurato nel procedimento civile n° 13288/98 - sentenza n° 309/04 - e contro il P.M. Annamaria Lucchetta

Denuncia contro i P.M. Annamaria Lucchetta (R.G.N.R. 45579/04 Procura (NA)) e il P.M. Dott. Francesco Raffaele (R.G.N.R. 7225/04 Procura Nola) archiviati nel 2005 senza fare indagini su estorsione.

Denuncia contro i G.I.P. c/o il Tribunale di Roma dott. Giovanni Ariolli e Alessandra Boffi più altri magistrati, per elusione dell'obbligo dell'azione penale riguardo a 2 magistrati e un C.T.U. del Tribunale di Napoli

Denuncia contro i P.M. Dott. Francesco Raffaele (oggi presso il Tribunale di Napoli) e Carmine Renzulli (presso la Procura Nola (NA)) e quant'altri hanno vanificato le mie denunce penali per il reato di estorsione subito a Casalnuovo di Napoli nel 2004.

 

Condividi questa pagina, grazie!

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

 

Partecipa, esprimi il tuo parere su questa vicenda.

Anche tu Vittima di Malagiustizia? Unisciti a noi! L'unione fa la forza!

banner facciamo due conti

Perché questo sito?

Oltre la necessità di denuncia, spero che diffondere e documentare cosa mi sta accadendo nei Tribunali italiani possa evitare ad altri di diventare vittima dei criminali del giudiziario continua...

Autorità informate

Questa sezione potrei chiamarla "della vergogna nazionale": scopri le autorità che hanno mantenuto il silenzio complice su comportamenti criminali costruttori abusivi, ma anche di professionisti iscritti agli albi, di notai, di avvocati, C.T.U. e magistrati deviati, dal 1990 a oggi.

Media

Questa è la sezione dei coraggiosi! Quì evidenzio articoli e interviste audio/video di giornalisti che hanno sentito il dovere civico di interessarsi al mio caso. Scopri quali media hanno fin'ora supportato le mie denunce. Contattami.

Reati in corso

Omissioni, sviamento, elusione, silenzio, inerzia amministrativa e immobilità giudiziaria sono i reati preferiti dai dipendenti e Amministratori Pubblici, avvocati, C.T.U. e Magistrati, non aiutarli anche tu!