1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Per quanto è certamente nel vs potere per affossare la verità giudiziaria acclarata nelle udienze del processo in corso contro di me presso il Tribunale di Nola n. Dib. 636/20, R.G.N.R. 5337/2018 -del quale in calce alla presente pubblico i verbali integrali dell'interrogatorio 415 bis e delle udienze al fine che non ne sia travisato alcunché - con prossima udienza il 22 novembre ore 09.30 (udienza nella quale, senza tenere conto del mio diritto che la udienza resti pubblica la difesa di parte civile certamente reitererà la richiesta che la udienza diventi privata e ne sia vietata la diffusione degli audio e/o video che null'altro fine avevano e avrebbero che di informazione per preminente interesse pubblico e di giustizia); 

E, per conoscenza (in ordine di importanza) alle autorevolissime e riconosciute autorità in indirizzo:

  • LOGGIA UNGHERIA;
  • AUGUSTISSIMA ARCICONFRATERNITA ED OSPEDALI SS. TRINITA’ DEI PELLEGRINI E CONVALESCENTI;
  • CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO;
  • CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE;
  • CSM;
  • PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA
  • Ministro della GIustizia Marta Cartabia;

Ill.me autorità,

con riferimento al procedimento penale che mi vede imputato per il reato di diffamazione aggravata, per volere di rappresentanti e rappresentanze dello Stato riunite in collegio, nelle persone fisica di un ex presidente del Consiglio Notarile dei distretti riuniti di Napoli, Nola e Torre Annunziata, e, giuridica del Collegio in quanto autorità costituita dello Stato, nel processo rappresentati dall'Avvocato, Professore Ordinario di Diritto Penale presso la Università degli Studi di Napoli Federico II^;

Processo voluto dagli accusatori nonostante già documentati sulla legittimità del mio operato con ampia documentazione (atto illegittimamente autorizzato dal Notaio Capuano per le traslazioni illegittime di immobili realizzati illegalmente dalla società Del Vecchio Costruzioni S.p.A. relativi al parco Ginestre via Strettola Casalnuovo di Napoli) e sentenze ai più alti gradi della Giustizia in Italia (Sentenza Suprema Corte di Cassazione n. 7632/2011);

In prospettiva della mia assoluzione chiesta anche nella udienza del 12 ottobre 2021  dal Pubblico Ministero rappresentante la Pubblica Accusa Dott.ssa Elvira Longobardi, perchè a suo ponderato giudizio, avendo io provato con sentenze esecutive (Corte di Appello di Napoli n. 57/2020) la cui motivazione di fatto si è formata sugli stessi atti forniti al giudice penale confermando la veridicità dei fatti narrati e dell’interesse pubblico alla diffusione delle notizie "il fatto" del quale sono accusato "Non costituisce reato; 

Trovando tale richiesta riscontri in consolidata giurisprudenza e anche nella recentissima sentenza della Suprema Corte di Cassazione che ha assolto il Giornalista Ferruccio Pinotti e il P.M. Luca Tescaroli nel processo per lo stesso reato a me imputato intentato dalla FININVEST (Link alla sentenza: NON C'E DIFFAMAZIONE SE SI DICE LA VERITA' E SI RISPETTA LA CONTINENZA);

Accertato che la verità da me diffusa atteneva ed attiene a reati passati e presenti di notai che che hanno indotto ed inducono in truffe immobiliari vecchi e nuovi acquirenti del mercato immobiliare facendogli ancora oggi intestare "come fossero commerciabili immobili per legge non commerciabili", appartamenti (chissà perchè non sequestrati dalla Amministrazione locale pro tempore sebbene da demolire dal 2012 ai sensi della Ordinanzza 12/2012 e in ogni caso pericolosi da abitare per i residenti per tare strutturali insistenti dalle origini circoscritti al parco Ginestre in via Strettola Casalnuovo di Napoli, in origine frutto di illeciti edilizi ed amministrativi ostativi al commercio per i quali nessun normalmente "onesto" avrebbe potuto autorizzare le traslazioni immobiliari dalla csocietà di costruzione ai promittenti compratori (tra i quali solo io ne ho rifiutato la intestazione per i motivi che precedono denunciando i venditori e il notaio).

Premesso che tali immobili sono tutt’ora sul mercato per grazia ricevuta appunto da notai, magistrati deviati e amministratori pubblici  locali (per appurarlo basta immettere le parole chiave “Ginestre, appartamenti, Casalnuovo di Napoli su Google e si aprono gli annunci immobiliari di privati e agenzie che consapevolmente o meno diffondono il virus dalla illegalità e della truffa, rendendola sempre più grande;”

Facendo mia la preoccupazione espressa all’udienza del 22 giugno 2021 dall’ avvocato di parte civile professor Vincenzo Maiello (di cui cliccando sul link sotto si può leggere l'intera discussione) che una sentenza in mio favore “finirebbe per alimentare un dibattito (giuridico) che potrebbe anche assumere dei toni addirittura esilaranti” e per evitare che il troppo ridere potrebbe far sentire male qualcuno

Preannunciando, come ho già depositato nel procedimento, da me voluto con Rito Abbreviato, che rinuncerò alla prescrizione ove il processo dovesse prolungarsi oltre i termini.

FACCIO ESPRESSA RICHIESTA DI FARE PRESSIONI SUL GIUDICE AFFINCHE NON MI ASSOLVA!

(segue elenco verbali allegati e articoli collegati)

In fede

Luigi Iovino

Allego verbali dell'interrogatorio 415bis e delle udienze:

Interrogatorio 415bis

II^ Udienza 20 ottobre 2020

III^ Udienza 26 gennaio 2021 

IV^ Udienza 23 marzo 2021

V^  Udienza 22 giugno 2021

VI^ Udienza 08 settembre 2021

VII^ Udienza (in attesa di riceverlo dal tribunale di Nola)

VII^ Udienza 22 novembre 2021 fissata alle 9.30

Articoli precedenti

Facce da ... "Professore, Avvocato, Ordinario di diritto penale alla Federico II^ di Napoli"…

Balletto di nomine alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola: il punto di vista di un osservatore speciale:

I mille reati rosso cocacola della signora “perbene”;

Condividi questa pagina, grazie!

FacebookTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

 

Partecipa, esprimi il tuo parere su questa vicenda.

Anche tu Vittima di Malagiustizia? Unisciti a noi! L'unione fa la forza!

banner facciamo due conti

Perché questo sito?

Oltre la necessità di denuncia, spero che diffondere e documentare cosa mi sta accadendo nei Tribunali italiani possa evitare ad altri di diventare vittima dei criminali del giudiziario continua...

Autorità informate

Questa sezione potrei chiamarla "della vergogna nazionale": scopri le autorità che hanno mantenuto il silenzio complice su comportamenti criminali costruttori abusivi, ma anche di professionisti iscritti agli albi, di notai, di avvocati, C.T.U. e magistrati deviati, dal 1990 a oggi.

Media

Questa è la sezione dei coraggiosi! Quì evidenzio articoli e interviste audio/video di giornalisti che hanno sentito il dovere civico di interessarsi al mio caso. Scopri quali media hanno fin'ora supportato le mie denunce. Contattami.

Reati in corso

Omissioni, sviamento, elusione, silenzio, inerzia amministrativa e immobilità giudiziaria sono i reati preferiti dai dipendenti e Amministratori Pubblici, avvocati, C.T.U. e Magistrati, non aiutarli anche tu!