1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Nonostante l'ordinanza che potrete leggere sotto, ad oggi, 01.07.2014, i miei estorsori e i loro complici sono ancora immuni da indagini per i reati loro addebitati grazie alle decisioni assunte in favore dell'archiviazione senza effettuare le dovute iscrizioni al Registo indagati dal Dott. Carmine Renzulli e dal . Dott. Giuseppe Sepe rispettivamewnte P.M. presso la Procura di Nola e G.I.P presso lo Stesso Tribunale.

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 01

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 02

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 03

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 04

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 05

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 06

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 07

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 08

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 09

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 10

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 11

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 12

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 13

GIP-Borrelli-18 11 11 pag 14

 

 Purtroppo anche la Dott.ssa Borrelli, ma scusata dal fatto di non avere avuto la possibilitĂ  di una visione globale della vicenda, come l'hanno potuta avere i giudici Criscuolo e Lucchetta di Napoli, Raffaele, Cucchiari (Roma e Renzulli (Nola) non ha compreso l'uso illegittimo cui era indirizzata la "inscenata integrazione della Istanza n° 2780/95 prot. 10503, che non era quello di integrare l'istanza (che sapevano improcedibile) ma di rappresentarlo, come hanno fatto, nel procedimento civile allora in corso presso la Corte di Appello di Napoli, per tentare lo sviamento anche nel proc. 1360/04